Enter your keyword

Accademia della calzatura

Un progetto ambizioso, quello dell’Accademia della Calzatura. La formazione che incontra la produzione. La produzione che si innova attraverso la formazione.

Una collaborazione che unisce due differenti realtà imprenditoriali che si integrano in vista di un obiettivo importante: innestare nuova linfa al settore produttivo manifatturiero, con particolare attenzione al mondo della calzatura.

Il gruppo calzaturiero Toolk, con la sua più recente unità, la Toolk Academy e l’artefice della visione vincente nel territorio, Luigi Gobbi.

Il gruppo Sida, da oltre trent’anni al fianco delle imprese pubbliche e private per guidarle e sostenerle nelle loro scelte strategiche, con la straordinaria esperienza manageriale del suo fondatore Flavio Guidi.

La calzatura, inserita nello straordinario comparto del fashion, è il fiore all’occhiello dell’economia marchigiana ed è fortemente rappresentativa nel più ampio panorama dell’economia nazionale.

La crisi strutturale degli ultimi anni, tuttavia, insieme al passaggio generazionale di un settore che nasce dall’operosità dei nostri maestri artigiani e che deve oggi più che mai proiettarsi nello scenario competitivo globale impone una reazione forte da parte del mondo produttivo locale, che comprende formazione, innovazione, internazionalizzazione.

Per sostenere in questi ambiti la crescita competitiva delle imprese calzaturiere TOOLK ACADEMY e SIDA ACADEMY hanno integrano le loro expertises e attività formative di eccellenza, dando vita all’ACCADEMIA DELLA CALZATURA con particolare riguardo al territorio marchigiano.

Al progetto di integrazione partecipano anche THE HIVE, con l’attività di incubazione e accelerazione delle start up o degli spin off aziendali e l’Università delle Arti di Roma (UAR), apportando la propria esperienza formativa nel campo del design.

L’ACCADEMIA DELLA CALZATURA, dunque, oltre all’attività di formazione specializzata di manager, quadri e figure operative del settore calzaturiero, per sostenere la crescita occupazionale del comparto sviluppa anche servizi per l’avvio di imprenditorialità innovativa e di advisory per guidare le imprese calzaturiere nell’ormai indispensabile processo di trasformazione digitale che caratterizza la nuova economia XXI Secolo.

La finalità è di aiutare le PMI calzaturiere a governare il cambiamento in modo agile e innovativo, sfruttando le opportunità di Industria 4.0 lungo tutta la filiera produttiva, dalla manovia al mercato di sbocco, grazie ad attività di:

  • formazione a 360 gradi, sia per le figure operative e intermedie più richieste nel settore calzaturiero, come Modellista, Tagliatore, Prototipista, Assistente programmazione e controllo di produzione, Addetto agli acquisti, Addetto area Giunteria, Orlatore, Montaggio e Finissaggio, sia quelli per la formazione di manager, in particolare per quei profili ad alta creazione di valore economico come International Sales Manager (Export Manager), Product e Project Manager specializzati per ufficio prodotti (Fashion Coordinator), Retail Manager, Operations Manager.

  • diffusione delle conoscenze sulla 4° Rivoluzione industriale;

  • check-up e audit 4.0 sullo stato della digitalizzazione, orientamento sulle opportunità che offre;

  • formazione e ricerca di risorse umane e talenti 4.0;

  • sviluppo nei processi aziendali operativi delle applicazioni tecnologiche digitali 4.0;

  • reperimento di finanziamenti (europei, nazionali e regionali) per supportare tali investimenti digitali 4.0.

L’ACCADEMIA DELLA CALZATURA:

il nostro centro di formazione per il distretto e per l’eccellenza di un settore che deve risultare vincente anche di fronte alle logiche spietate della globalizzazione che ha invaso il territorio nazionale di commodity, ossia di prodotti banali, non differenziati, non distintivi e non caratterizzanti la nostra storia e la nostra longeva tradizione manifatturiera.

I nostri PARTNERS